La musica in Memoriy card

Cd addio, al via il nuovo formato: la musica è in una micro memory card
di Gianni Rusconi 22 sett.2008
DAL SOLE 24 ORE SI RIPORTA:


Il fatto che sia corteggiata da Samsung – il colosso coreano ha lanciato un’Opa da poco meno di sei miliardi di dollari per comprarsela – è una conferma del fatto che SanDisk è un’azienda con tante cose da dire (e da fare) nell’universo del digitale e dei dispositivi di memoria in particolare. L’annuncio di oggi della casa californiana – a braccetto con EMI Music, Sony Bmg, Universal Music Group e Warner Music Group – ha infatti tutta l’aria di una (mezza) rivoluzione nel campo dei supporti di archiviazione per i contenuti multimediali. Nella fattispecie parliamo di musica in formato digitale (brani Mp3 liberi dalla protezione Drm) e di un prodotto (una microSd card) che verrà offerto ai consumatori statunitensi ed europei con una lista precaricata e selezionata di canzoni degli artisti delle quattro major coinvolte nell’iniziativa. Negli Usa verrà venduta, in tempo per lo shopping di Natale, anche da BestBuy e Wal-Mart, sia negli store che via Internet.
“SlotMusic”, questo il nome di battesimo dell’innovativa schedina musicale targata San Disk, ha due prerogative essenziali: essere piccola e facile da usare. Basta infatti inserirla nel proprio cellulare o lettore Mp3 dotato di apposita interfaccia e la riproduzione dei brani si attiva in automatico senza necessità di password, software aggiuntivi, connessioni Internet e tantomeno di un pc. Un’alternativa bella e buona ai classici compact disk e al download legale di brani dalla Rete – così hanno salutato l’avvento prossimo di “slotMusic” gli analisi di Idc – e questo perché la possibilità di avere una compilation preconfezionata a portata di telefonino potrebbe essere assai gradita da molti degli oltre un miliardo di utenti mobili. Ma non solo: la schedina musicale funziona tramite connettore Usb con computer Windows, Linux e Mac e con tutti quei sistemi audio a bordo delle auto (sempre più diffusi) dotati di lettore di smart card. Il che significa, potenzialmente, milioni e milioni di utenti che potranno avere un intero album di musica ma anche video, immagini e altri contenuti digitali (le proprie foto per esempio) dentro un micro dispositivo. Le doti tecniche di “slotMusic” – fino a 1 Gbyte di capacità di archiviazione e velocità di riproduzione di 320 Kbps – sono in tal senso un ottimo biglietto da visita. Il prezzo, inoltre, dovrebbe essere un ulteriore punto di forza: ufficialmente non è stato rivelato ma secondo quanto riportato dal New York Times “slotMusic” dovrebbe costare fra i 7 e i 10 dollari. irca tre volte meno di un tradizionale Cd.

COMMENTO DI FERNANDO: Di bene in meglio. La schedina musicale San Disk certamente è più pratica dei Cd che diventano sempre più ingombranti. Staremo a vedere come si evolverà il sistema corteggiato da Samsung. Vi terremo informati!



Categorie:Tecnologia

Tag:, , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: