Nuovi condannati in Parlamento

PARLAMENTO PULITO 2008: ECCO I NUOVI CONDANNATI:

DAL BLOG DI BEPPE GRILLO, SI RIPORTA  14-11-2008:


I condannati in Parlamento hanno raggiunto la maggiore età. Hanno compiuto infatti il 18esimo pregiudicato. Il risultato è stato reso possibile grazie alle prestazioni di Giulio Camber, senatore del PDL, condannato a otto mesi di carcere con conferma in Cassazione lo scorso settembre per millantato credito. Un reato che ci mancava nella raccolta delle figurine.
Finora in Parlamento erano presenti soltanto condannati per:
– falso
– corruzione di pubblico ufficiale
– abuso d’ufficio
– lesioni personali
– resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale
– favoreggiamento
– false fatturazioni
– frode fiscale
– falsa testimonianza
– ricettazione fallimentare
– banda armata
– favoreggiamento
– tentata concussione
– incendio aggravato
– finanziamento illecito
– corruzione
– concorso in bancarotta
Belin, questi fanno paura persino ai Casalesi. Per stargli dietro mi sto studiando il codice penale.
Le firme raccolte per Parlamento Pulito sono state giudicate valide. La Commissione Affari Costituzionali del Senato sta esaminando l’iniziativa di legge popolare. Tre proposte: nessun condannato in Parlamento, solo due legislature per parlamentare, votazione diretta del candidato.
La Commissione è presieduta da Vizzini (PDL) e composta da Benedetti Valentini (PDL), Incostante (PD), Adamo (PD), Bodega (LNP), Bastico (PD), Battaglia (PDL), Belisario (IDV), Bianco (PD), Boscetto (PDL), Ceccanti (PD), Cossiga (UDC-SVP-Aut), De Sena (PD), Fazzone (PDL), Lauro (PDL), Malan (PDL), Marino (PD), Mauro (LNP), Nespoli (PDL), Pardi (IDV), Pastore (PDL), Pistorio (Misto), Procacci (PD), Saltamartini (PDL), Sanna (PD), Saro (PDL), Sarro (PDL), Vitali (PD).
Chiedo ai componenti della Commissione se vogliono esprimere pubblicamente la loro opinione personale con una lettera o un’intervista al blog sulla proposta di legge in esame. Nessuno di loro è tra i condannati in via definitiva ed è un buon punto di partenza.
Loro non molleranno mai (ma gli conviene?), noi neppure.

NOSTRO COMMENTO: Mah! Possono fare appello ancora davanti al Creatore può darsi che li assolva.



Categorie:Politica

Tag:, ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: