NIKON D90

NIKON D90


.

Guardatevi le foto filmato fatte stamane a Scilla e Chianalea

Ritengo di fare cosa gradita agli appassionati di fotografia (come me) riportare le caratteristiche tecniche ed i pareri di alcuni esperti su questa meravigliosa macchina, da me, peraltro, acquistata. Alla fine degli articoli troverete anche il mio modesto commento.

nikond90ok

“La D90 coniuga la tecnologia dell’ammiraglia delle fotocamere reflex digitali di Nikon con una serie di sofisticate funzioni che consentono di ottenere risultati di livello superiore. Il sensore d’immagine CMOS in formato DX da 12,3 megapixel e il sistema di elaborazione dell’immagine EXPEED offrono un’eccezionale qualità di immagine in un’ampia gamma di valori di sensibilità ISO. Nel modo Live view è possibile comporre l’inquadratura dal monitor LCD da 3 pollici ad alta risoluzione, mentre l’avanzato sistema di riconoscimento scena e le prestazioni dell’autofocus aiutano a catturare immagini di una precisione stupefacente. L’innovativa funzione D-Movie consente la ripresa di filmati in formato Motion-JPEG. L’ampio sensore d’immagine della fotocamera assicura una qualità dei filmati eccezionale e consente di creare effetti particolarmente intensi utilizzando un’ampia gamma di ottica intercambiabile NIKKOR, dal grandangolo al macro al fisheye, e regolando l’apertura dell’obiettivo per sperimentare tutte le possibilità della profondità di campo. D90 – Nata per alimentare la tua passione per la fotografia.

  • Sensore di immagine CMOS formato DX da 12,3 megapixel con unità pulizia automatica sensore incorporata
  • Prestazioni con disturbi ridotti da ISO 200 a 3200
  • La funzione D-Movie offre filmati in formato Motion-JPEG con una eccezionale qualità d’immagine da reflex digitale
  • Live view con monitor LCD da 3 pollici e 920.000 punti ad alta risoluzione
  • Ricche funzioni di ritocco incorporate
  • D90 kit
  • Il kit obiettivo 18-105 VR della D90 include il corpo della fotocamera D90 e il versatile obiettivo AF-S DX NIKKOR 18-105mm VR/products/R715/R715. L’obiettivo incluso nel kit costituisce un ottimo investimento. Compatto, potente e versatile, è il mezzo ideale per esplorare il pieno potenziale della fotografia reflex digitale, dai ritratti agli interni, dall’architettura ai paesaggi.
  • D90 Wide-angle Zoom Kit
  • Il kit dell’obiettivo VR D90 18200 include il corpo della fotocamera D90 e obiettivo VR AF-S DX NIKKOR 16-85mm con riduzione delle vibrazioni. Lo zoom compatto da grandangolo a medio teleobiettivo del kit include uno zoom 5.3x e un’ampia escursione focale 16-85 mm. Si tratta di un obiettivo versatile, ideale per le moderne fotocamere reflex ad alta risoluzione.
  • D90 Telephoto Zoom Kit
  • Il kit dell’obiettivo VR D90 18-200 include il corpo della fotocamera D90 e il potente obiettivo VR AF-S DX NIKKOR 18-200mm. L’obiettivo del kit include un zoom 11.1x ed è stato creato per garantire scatti estremamente nitidi in tutta la gamma dello zoom. Rappresenta lo strumento ideale per qualsiasi ripresa, da quelle sportive, dalle scene in movimento e dalla ritrattistica ai paesaggi estesi.
  • Il sensore di immagine CMOS formato DX da 12,3 megapixel consente di ottenere immagini estremamente dettagliate e di produrre ingrandimenti nitidissimi. L’unità di pulizia automatica sensore incorporata riduce l’effetto della polvere.
  • Motore di elaborazione immagini EXPEED: per ottenere prestazioni eccezionali e la massima qualità dell’immagine.
  • Elevata sensibilità alla luceISO (200-3200), estendibile fino a ISO 6400 (equivalente) e a ISO 100 (equivalente). Consente tempi di posa più rapidi per ridurre il rischio di immagini mosse quando si riprendono soggetti in rapido movimento o si scattano fotografie in condizioni di luce debole.
  • D-Lighting attivo consente di conservare i particolari in condizioni di alte-luci oppure ombre, creando fotografie con un contrasto naturale. È possibile scegliere quattro livelli diversi, inclusi il nuovo “Molto alto”. Il D-Lighting attivo può essere utilizzato manualmente o automaticamente.
  • Picture Control di Nikon consente di personalizzare l’aspetto e l’atmosfera delle immagini. È possibile scegliere sei diverse impostazioni: Standard, Saturo, Neutro, Monocromatico, Ritratto e Paesaggio.
  • Il sistema di riconoscimento scena e di rilevamento volti consente di combinare i dati della misurazione della fotocamera e dei sensori AF per ottenere esposizioni precise e immagini ben definite, e di riconoscere i volti nei ritratti o nelle foto di gruppo con toni di pelle naturali.
  • Il versatile sistema AF a 11 punti Multi-CAM100 dalle prestazioni di autofocus avanzate garantisce una copertura autofocus rapida e precisa in tutta l’inquadratura. I modi area AF gestiscono svariate situazioni di ripresa e includono AF tracking 3D, che consente di regolare la composizione di un’immagine dopo la messa a fuoco del soggetto.
  • Il modo Live view con Autofocus agevola la composizione delle immagini utilizzando il monitor LCD. Sono supportati tre modi AF: Sono supportati ben tre modi AF, incluso AF con priorità al volto per i ritratti (in grado di rilevare fino a 5 volti in un fotogramma).
  • L’innovativa funzione D-Movie consente la ripresa di filmati in formato Motion-JPEG*. L’ampio sensore di immagine (rispetto a quello di una tipica videocamera amatoriale) e l’elevata sensibilità ISO offrono eccezionale qualità dei filmati. Aggiungete ai filmati la vostra esperienza nelle tecniche fotografiche utilizzando l’ampia gamma di ottica intercambiabile NIKKOR, dal fisheye al grandangolo, dal super teleobiettivo ai primi piani ravvicinatissimi con gli obiettivi Micro NIKKOR.
  • Il monitor LCD ad alta risoluzione da 3 pollici, 920.000 punti con angolo di visione di 170 gradi agevola l’utilizzo della funzione Live view.
  • I modi scena avanzati ottimizzano automaticamente le impostazioni della fotocamera, inclusi Picture Control e D-Lighting attivo, per gli stili, gli effetti e le situazioni di ripresa più comuni. Scegliete tra Ritratto, Paesaggio, Macro Close-up, Sport o Ritratto notturno.
  • Luminoso mirino a pentaprisma con copertura fotogramma del 96% e distanza di accomodamento dell’occhio di 19,5 mm per una composizione precisa.
  • Risposta rapida: accensione in circa 0,15 sec., ritardo allo scatto di 65 millisecondi e 4,5 fotogrammi al secondo**.
  • Ricco menu Ritocco, per una varietà di effetti fotografici inclusi Fisheye, Controllo distorsione e Raddrizzamento. L’immagine originale resta inalterata, in quanto la fotocamera crea in modo semplice e rapido una copia per la modifica e la regolazione all’interno della fotocamera.
  • Funzioni di visione play estese inclusi presentazione incorporata Pictmotion, visualizzazione delle miniature a 72 fotogrammi, modo Play calendario e visualizzazione degli istogrammi, che offre istogrammi di parti ingrandite di un’immagine.

* L’autofocus non è disponibile per la registrazione di filmati
**Impostazione immagini Normal-Large con card di memoria SD Panasonic Pro AD ALTA VELOCITÀ da 2 GB.

16-85mm f/3.5-5.6G ED VR AF-S DX NIKKOR

Potente obiettivo zoom dalle dimensioni estremamente compatte con ottica di elevata qualità, progettato per l’utilizzo con le fotocamere reflex digitali Nikon formato DX. Grazie allo zoom 5,3X e all’escursione focale da 16 a 85 mm, l’obiettivo offre massima versatilità in molte condizioni di ripresa diverse. Dotato del sistema di Riduzione Vibrazioni Nikon di seconda generazione (VR II) e dell’esclusivo Motore Silent Wave (SWM), garantisce prestazioni eccezionali in condizioni di luce debole, con immagini stabili sia nel sensore, sia nel mirino e un autofocus rapido e silenzioso. Un obiettivo versatile, ideale per le moderne fotocamere reflex ad alta risoluzione. Prezzo circa 600 – 650 Euro

18-200mm f/3.5-5.6G IF-ED AF-S VR DX Zoom-Nikkor

E’ uno zoom 11.1x ottico, ideale per fotoamatori evoluti per un utilizzo variegato in differenti occasioni come panorami, foto di architettura, ritratti, matrimoni, viaggi, fotogiornalismo ecc. Con una escursione pari a 27-300mm (equivalente al 35mm) il fotografo non necessita di ulteriori obiettivi migliorando la portabilità della propria attrezzatura fotografica. L’obiettivo con tecnologia “VR II” (la seconda generazione della tecnologia VR Nikon) permette di ottenere scatti 4 stops più lenti; una vera rivoluzione considerando che il precedente sistema VR permette 3stop. Ideale per scattare in condizioni di bassa luce o/e senza cavalletto. L’AF-S DX VR 18-200mm, è la prima lente industriale VR II con 4 tempi di posa fino a 4 stop più lenti.

  • Il primo obiettivo che utilizza il sistema VR tipo II in grado di utilizzare tempi di posa fino a 4 stop più lenti (invece di 3 della prima versione)
  • Offre un’escursione focale da 18 a 200mm (11.1x zoom) (equivalenteto a 27-300mm nel formato 35mm).
  • L’obiettivo è progettato per un utilizzo esclusivo con fotocamere digitali Reflex e non è compatibile con i formati 135 (35mm) o APS (IX240).
  • 2 lenti ED e 3 lenti asferiche per minimizzare le aberrazioni cromatiche, astigmatiche ed altre forme di distorsioni ed assicurano alta risoluzione e contrasto.
  • Utilizza un compatto SWM (Silent Wave Motor) per una messa a fuoco veloce e silenziosa.
  • Modalità M/A consente di passare rapidamente dall’Autofocus alla messa a fuoco manuale.
  • La messa a fuoco interna (IF) permette l’utilizzo di filtri polarizzatori circolari.
  • Utilizza un diaframma a 7 lamelle che garantisce una pefetta rotondità consentendo un effetto di sfocatura morbida e naturale.
  • L’alta qualità del Nikon Super Integrated Coating (SIC) [trattamento antiriflesso] offre una superba riproduzione del colore minizzando i riflessi ed aberrazioni.
  • Prezzo intorno 700-750 euro

ZOOM NIKKOR AF-S VR DX 55-200mm f/4-5.6G /f -ED

Leggendo le sole caratteristiche tecniche di questo obiettivo si rimane favorevolmente impressionati: sistema VR per la riduzione delle vibrazioni, lenti in vetro ED, diaframma con le lamelle arrotondate e motori AF di tipo SWM (Silent Wave Motor), insomma tutto ciò che di norma si trova nei prodotti professionali di Nikon ma ad un prezzo che, di norma, caratterizza un prodotto entry level. A questa si è aggiunta la curiosità scaturita dalla lettura dei test MTF di quest’ottica rilasciati da Nikon stessa, in cui appare evidente come sia il contrasto che la risoluzione siano su livelli molto alti, addirittura superiore a certe ottiche blasonate e ben più costose della stessa casa. Certamente la sola curva MTF non perfette di avere un quadro generale delle reali potenzialità di una certa ottica, ma ne misura comunque alcuni aspetti di particolare rilevanza nella capacità di ricostruire un’immagine senza artefatti. Un altro aspetto però da precisare, nel caso si voglia confrontare i dati MTF presenti sul sito ufficiale di Nikon, sta nella differente metodologia applicata per i test delle ottiche tradizionali e di quelle per il formato DX, la cui curva è riferita, ovviamente, fino a soli 15mm dal centro e non ai 22mm delle ottiche per il formato 135. Ciò porta a una miglior resa ai bordi (riferiti al grafico MTF) degli obiettivi DX, ma anche considerando questa differenza, il nuovo 55-200mm ne esce con risultati di tutto rispetto, e per niente ridimensionato.

Focali: 55-200mm, equivalente a un obiettivo 82.5-300mm nel formato 35mm (3,6x) Apertura massima

Schema ottico: 15 elementi in 11 gruppi con una lente in vetro ED

Angolo di campo: da 28°50′ a 8°

Diaframma: 7 lamelle arrotondate

Minima distanza di messa a fuoco: 1,1m su tutte le focali

Massima rapporto di riproduzione: 1:4.3

Messa a fuoco: motori interni SWM (Silent Wave Motor)

Varie: riduzione delle vibrazioni VR

Peso: 335g

Dimensioni: 73.0 x 99.5 mm

Diametro filtri: 52mm

55-200mm o 18-200mm

La tecnologia VR (Vibration Reduction) ha lo scopo di ridurre la sfocatura dovuta ai movimenti della fotocamera e si distingue per la semplicità di utilizzo, in quanto è legata all’obiettivo anziché al sensore di immagine. Grazie al VR System ogni immagine è sempre perfettamente nitida, persino in condizioni di scarsa illuminazione oppure utilizzando lunghe focali.

Lo speciale vetro ED elimina il problema dell’aberrazione cromatica mentre il Silent Wave Motor (SWM) permette una messa a fuoco automatica veloce, precisa e silenziosa.

Lo zoom Nikkor AF-S DX VR 55-200 mm f/4-5.6G IF-ED, caratterizzato da un eccellente rapporto qualità-prezzo, è stato concepito come obiettivo ideale a complemento della Nikon D80 e delle nuove fotocamere D40 e D40x.

Lo zoom compatto offre prestazioni di ingrandimento da 55-200 mm (angolo d’immagine equivalente a un obiettivo 82,5-300 mm in formato 35 mm) ed è adatto a qualsiasi tipo di fotografia, dal semplice ritratto alle foto di sport e natura.

Caratteristiche principali:

  • Teleobiettivo zoom compatto dotato di VR e SWM
  • Riduzione Vibrazioni (VR)

• Ampia portata dello zoom 3.6x 55-200 mm per immagini di elevata qualità
• Lente ED per ridurre al minimo le aberrazioni cromatiche e offrire contrasto e risoluzione maggiori
• Motore SWM (Silent Wave Motor) compatto per una funzione autofocus

Prezzo intorno ai 250-300 Euro

La Nikon D90 fa buoni i pronostici e si trasforma nella prima SLR che registra video

Dal sito: http://it.qsbd.com/fotocamere-digitali/notizia/nikon-d90,4495.html, si riporta:

Anche se l’atteso cambio di guardia della Nikon D80 arriva con un buon assortimento di novità e argomenti, è la capacità di registrare video fino a 720p quello che permette alla D90 di segnare un punto di inflessione nella storia della fotografia reflex. Relegate ad un ruolo secondario, le sue specifiche tecniche includono un CMOS di formato DX e 12 megapixel, raffiche fino a 4,5 fotogrammi al secondo e un sistema di messa a fuoco di 11 punti.

Redazione.- Come le insistenti voci di corridoio e diverse fughe di notizie facevano prevedere, la Nikon ha dato il via libero alla sua nuova D90, una reflex di 12 megapixel che prende il posto della veterana D80 e avvicina a questa gamma molte delle prestazioni della D300.

Invece, è la possibilità di registrare video quello che, per ora, trasforma questa reflex digitale in un’autentica rarità dell’attuale vetrina fotografica.

Secondo i dati ufficiali, la D90 è capace di registrare sequenze video con suono monofonico in file con estensione AVI.

Le dimensioni massime di ognuno di questi clip è di 1280 x 720 punti (cioè, alta definizione a 720p), il ritmo è di 24 fotogrammi al secondo e la sua durata è limitata a 5 minuti. Nonostante ciò, se si registra con un formato di minori dimensioni (640 x 424 pixel), ognuna delle sequenze si può allungare a 29 minuti.

Messa a fuoco manuale

Come hanno spiegato a questo mezzo di informazione i portavoce della firma, l’attivazione di questa funzione si realizza attraverso la funzione di previsualizzazione Live View. Una volta attivata questa mediante un comando specifico, è sufficiente premere il pulsante “OK” affinché si cominci a registrare il video. In ogni momento è possibile -assicurano- azionare lo scatto per fermare la registrazione e ottenere una fotografia.

Compatibile con tutti gli obiettivi con baionetta Nikon F, se si sta lavorando con un’ottica con zoom è possibile modificare la focale durante la registrazione. Invece, la messa a fuoco resta fissa una volta iniziata la sequenza e si può solo modificare manualmente, come hanno spiegato a QSBD.COM i rappresentanti della marca. In qualsiasi caso, la Nikon insiste in modo particolare sui vantaggi che apportano alla registrazione di video le dimensioni del sensore e la qualità delle ottiche rispetto a una fotocamera compatta e anche a una videocamera tradizionale. La risposta alle alte sensibilità e il “bokeh” dei piani sfocati sono due delle caratteristiche evidenziate maggiormente dalla compagnia.

4,5 fotogrammi al secondo

Anche se il tema del video ha relegato in un secondo piano le prestazioni meramente fotografiche, la certezza è che la D90 porta con sé non poche novità rispetto alla sua predecessora.

Seguendo la scia delle ultime presentazioni della Nikon, la D90 scommette su un captore di tipo CMOS che coincide sia nelle dimensioni (DX) sia nella risoluzione (12 megapixel) con quello impiegato dalla D300.

Anche il processore Expeed, il rango di sensibilità da 200 a 3200 ISO (con valori forzati a 100 e 6400 ISO), il display di 3 pollici e 920.000 punti di risoluzione e la connessione DMI sono dati direttamente copiati dalle specifiche tecniche di sua sorella maggiore.

In qualsiasi caso, a differenza della D300, la D90 si accontenta di una raffica limitata a 4,5 fotogrammi al secondo e possiede un sistema di messa a fuoco automatica di 11 punti. Se si lavora con la modalità Live View, oltre alla messa a fuoco a contrasto la D90 offre anche la conosciuta funzione Face Detection.

Come succedeva con la D80, la D90 possiede anche un compartimento per schede SD Card e SDHC. Il corpo, con linee simili a quello del modello precedente, ospita un flash integrato, un mirino di pentaprisma con una copertura del 96% e un nuovo connettore specifico per collegare il GPS opzionale GP-1.

Tra le novità di questa reflex digitale appaiono i nuovi automatismi, come il sistema Riconoscimento di scena, la già conosciuta funzione “D-Lighting attivo” o il sistema di correzione della distorsione visto nella Coolpix P80.

Compatibile con le batterie EN-EL3e e con l’impugnatura verticale MB-D80, la D90 vanta un’autonomia di più di 800 scatti per ricarica.

NOSTRO COMMENTO: Noi l’abbiamo acquistata (prezzo 1.190 euro). Ovviamente, l’abbiamo immediatamente provata. Fà delle foto eccezionali e video anche a risoluzione 1280x 780 (Solo 5 minuti!) Altrimenti genera file AVI a (640×424) di tutto rispetto. La sezione video, francamente, è una novità (una Kicca, direi!) per le Reflex. L’obiettivo in dotazione è un AF-S DX NIKKOR 18-105mm VR/products/R715/R715 che costituisce un ottimo investimento. Molto versatile e potente, è ideale per ritratti agli interni, paesaggi e notturni. La Nikon fornisce gratis (registrandosi semplicemente al sito) l’impugnatura. Il manuale d’uso è molto completo e di facile consultazione. La scheda di memoria in dotazione è di 4 GB (upgradabile a 12 Gb) e più. L’ottimo display 3′ consente di visualizzare benissimo foto e video ed, eventualmente, ritoccarle. La messa a fuoco in automatico è un gioco da ragazzi. Insomma! Che volete di più. Fà pure il caffè! La consiglio. E’ veramente divertente oltre che professionale. Chi la vuole usare per scopi extra ha una vasta gamma di obiettivi e teleobiettivi della Nikon che può innestare senza problemi e fare il fotografo di professione con ottimi risultati. In bocca al lupo!



Categorie:Fotografia

10 replies

  1. ti ringrazio dell’articolo, molto esaustivo anche se posso confermare di personadato che ho acquistato anche io questa macchina, veramente bella, ti volevo chiedere maggiori informazioni riguardo alla ”batteria gratis previa registrazione” ne sarei veramente grato se mi rispondessi alla mia mail giorgiostaiti@gmail.com grazie 🙂

  2. Ciao Giorgio,
    Chiarisco poi rettifico l’articolo. Registrandosi sul sito regalano solo l’impugnatura. Ciao Fernando

  3. ho appena comperato la nikon d90 ed non essendo esperto con queste tipo di macchine mi sono subito scoraggiato.
    mi spiego, amo fotografare il calcio ,ma purtroppo le partite sono sempre alla sera con l’illuminazione artificiale…ho provato tutto, sullo sport non parte il flash, e vengono mosse, il resto scure e in movimento….aiutatemi..pensavo di aver fatto un buon acquisto…e ne sono ancora convinto…sono io che sono imbranato e il manuale non è in italiano

  4. Mah! Io non so dove l’hai acquistata. Ma il manuale è in Italaliano oltre che nelle altre lingue. Per fare foto di sera se vuoi che non ti vengano mosse usa il cavaletto oppure appoggia la macchina su di un sostegno (muro, tavolo, ecc.). Usa l’autoscatto. Vedrai che verranno fuori cose fantastiche. Se non hai il manuale in Italiano – che è indispensabile per poter adoperare la macchina – rivolgiti direttamente alla Nikon. Prima di utilizzarla dovresti studiarTi il manuale non leggerlo solamente. Dopo che avrai acquisito una certa dimestichezza con la macchina potrai fare belle foto. E’ una delle migliori macchine che ci siano in commercio. Puoi fare anche video favolosi. Caro Fausto, tu vorresti utilizzare una Ferrari come se fosse una macchina qualunque. Non puoi farlo. La Nikon D90 è una reflex professionale che presuppone determinate nozioni basilari di fotografia e di esposizione. In ogni caso STUDIATI il manuale. Buona fortuna!

  5. Il commento del Sig. Fabio mi ha spaventato. E’ vero che bisogna studiare per utilizzare questa macchina?

  6. Ciao Alex,
    Non sono Fabio ma Fernando (il gestore di questo Blog nonchè il commentatore dell’articolo su Nikon D90) quello che ha raccomandato di studiarsi il manuale. Ti spiego subito perchè ho raccomandato di studiare il manuale. Perchè il manuale per chi non conosce la macchina è uno strumento indispensabile. Molti mi fanno domande su cose che già sono spiegate nel manuale. Cosa vuol dire questo? Vuol dire o che non hanno letto il manuale o che l’hanno letto molto in fretta senza, ovviamente, capire niente. Ecco perchè raccomando di studiarsi il manuale. Ma senza prendermi alla lettera, come hai fatto Tu ! Leggilo solo attentamente. Vedrai che riuscirai ad utilizzare bene la macchina. Non è difficile! Occorre solo applicarsi e non desistere al primo ostacolo. La D90 non è un oggetto misterioso. Ciao da Fernando

  7. ho comprato una nikon f4.-cerco il manuale in italiano,magari in pdf.-se qualche pio nikonista mi invia il link che “col cavolo che l’ho trovato..” lo ringrazio,e gli spedisco una foto d’autore. io. Angelo V. 349 743106 fastblu@gmail.com salutiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii

  8. Scrivi direttamente alla Nikon se ce l’hanno.

  9. CIAO, HO UNA CLINICA DENTALE E ABBIAMO COMPERATO LA D90 CON LO SCOPO DI AVERE LA DOCUMENTAZIONE FOTOGRAFIA DI ALTA QUALITA’ CHE SAPEVO POTEVA DARCI. MA NELLE FOTO SUPER MACRO NON RIUSCIAMO A METTERE A FUOCO, INTENDO DA ZERO A 30 CENTIMETRI.CI DOVVIAMO ALLONTANARE DAL PAZIENTE.SICURAMENTE SBAGLIAMO QUALCOSA . CI PUOI AIUTARE? GRAZIE MI TROVI IN FB COME LAURA GUASCO OPPURE CAREDENT TORINO CLINICHE DENTALE.GRAZIE-.

  10. Cara Laura,
    Per avere maggiori e più precisi dettagli Ti consiglio di formulare apposito quesito direttamente al seguente link:
    http://www.nikonclub.it/
    da quella distanza (da 0 a 30 Cm) potreste provare ad escludere il selettore Macro e mettere a fuoco solo con lo Zoom. E’ una prova…. Di altro non so dirti.
    Ciao Fernando

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: