Colpi alla ‘Ndrangheta

CN24 | 180secondi del 18 GENNAIO 2010 | L’Informazione calabrese in 3 minuti

Fonte:calabrianews24

Ndrangheta, colpo ai beni del boss Guirino Iona
Sequestrate proprietà per oltre 3 milioni di euro


I carabinieri di Crotone hanno sequestrato beni per un valore di 3 milioni e mezzo di euro nei confronti di Guirino Iona, capo dell’omonima Cosca operante a Belvedere Spinello e Rocca di Neto, già in carcere per diversi reati tra cui lomicidio di Michele Primerano e duplice omicidio ad appartenenti alla rivale cosca Alessio. I beni sottoposti a sequestro. I beni sottoposti a sequestro riguardano: un fabbricato di quattro piani a Belvedere Spinello; una villa di 9 vani su due livelli, a Guidonia Montecelio, in provincia di Roma; un terreno a Belvedere Spinello e un fabbricato in località Campodanaro del Comune di Santa Severina.

Agguato mafioso a Davoli. Oggi l’autopsia di Pietro Chiefari
Alla Dda di Catanzaro le indagini sull’assassinio del 51enne


Sono state affidate alla Dda di Catanzaro le indagini dei carabinieri sull’omicidio di Pietro Chiefari, il commerciante ucciso sabato a Davoli Marina. Oggi probabilmente ci sarà lautopsia del 51enne, freddato in pieno giorno, anche se nessuno sembra aver visto nulla dellagguato. I carabinieri ipotizzano che a sparare a distanza ravvicinata siano state almeno due persone. Lipotesi più accreditata dagli inquirenti è quella del regolamento dei conti nell’ambito della criminalità organizzata.

Impediscono l’arresto. In manette cinque persone a Taurianova
Fermate per resistenza aggravata. I fatti risalgono a Capodanno


I carabinieri di Taurianova hanno arrestato oggi cinque delle persone che insieme ad altri cittadini di Anoia, nel reggino, avevano cercato di impedire l’arresto di due uomini armati, Raffaele Surace, 28 anni e Giuseppe Ieraci, aggredendo i carabinieri. I due pochi istanti prima della mezzanotte di Capodanno, erano fuggiti in auto ed erano stati fermati dopo un pericoloso inseguimento per le vie cittadine, durante il quale uno di loro si era lanciato dall’auto in corsa imbracciando un fucile a pompa.

Accusati in concorso del reato di resistenza aggravata a pubblico ufficiale, gli arrestati sono:
•FRANCESCO AMATO, commerciante 27enne;
•DAMIANO PORRETTA, 37enne bracciante agricolo con precedenti di polizia;
•AURELIO IERACI, macellaio 30enne;
•LUCA SURACE, operaio 33enne;
•DOMENICO IERACI, impiegato comunale di 57enne.

Reggio, settimana di incontri istituzionali. Stamani c’è Alfano
Domani Maroni. Cresce lattesa per larrivo di Giorgio Napolitano

Di Pietro a Crotone presenta i suoi candidati alle regionali Nelle liste Idv il sindaco di Cutro Migale ed Emilio De Masi Castrolibero, inaugurata la cittadella scolastica La struttura ospiterà lo scientifico ed il geometra
Isola Capo Rizzuto, bilancio di fine anno per il sindaco Girasole Tutela del territorio e promozione turistica gli obiettivi prioritari L’amore di Cristo allevia le pene degli ammalati e sofferenti Parte da Crotone l’opera assistenziale dei religiosi Camilliani La magia dei pagliacci inaugura la stagione di prosa al Rendano  Circo e teatro si fondono in uno spettacolo unico e coinvolgente

David Larible Il clown dei clown ha inaugurato la Stagione di Prosa del Teatro Alfonso Rendano di Cosenza; uno spettacolo magnifico, coinvolgente e divertente, il risultato di due magie che si uniscono, il circo e il teatro. Nello spettacolo David, è affiancato dal raffinato clown catalano Genci e dal pianista tedesco Stephan Kunz. Cè da precisare che lapertura della stagione di prosa di un importante teatro è inusuale affidarla ad un Clown, per quanto bravo esso sia, forse una programmazione originale ma che non riempie il teatro facendo diminuire gli abbonati.

Calcio, week end amaro per le calabresi. “Ko” della Reggina
Vince solo il Catanzaro. Stasera il posticipo Crotone-Sassuolo


Fine settimana da dimenticare per le squadre calabresi. Si salva solamente il Catanzaro, che batte 2-1 il Manfredonia staccando di tre punti la Juve Stabia in testa alla classifica di Seconda Divisione. Disfatta per la Reggina, che delude perdendo 3-1 in casa contro il Cesena, e ora è crisi nera. Battuta darresto anche per il Cosenza, sconfitto al San Vito dal Giulianova con un rocambolesco 4-3. Infine sconfitta anche per la Vibonese che cede 2-0 col Siracusa. Stasera tocca al Crotone di Lerda che nel posticipo della prima giornata di ritorno ospita il Sassuolo di Pioli.

NOSTRO COMMENTO: Un plauso alla Magistratura ed alle Forze dell’ordine per l’attività svolta.-



Categorie:mafia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: