La pretofilia nella Chiesa di Roma.

I PRETI PEDOFILI: La vergogna della Chiesa Cattolica!

Di F.Cannizzaro 25 marzo 2010


L’attuale Papa Joseph Ratzinger ed il cardinale Tarcisio Bertone occultarono un grave caso di Pedofilia negli Stati Uniti che riguardava un prete accusato di aver molestato circa 200 bambini sordi in una scuola del Wisconsin (USA) A scriverlo è il New York Times. Il caso riguarda un prete americano, tal Joseph Murphy, che operò in una nota scuola per ragazzi sordi dal 1950 al 1977. Nel 1996 il cardinale Ratzinger, allora Prefetto della Congregazione della dottrina per la fede, non rispose mai a due lettere inviate dall’Arcivescovo Milwaukee, Rembert Weakland, mentre otto mesi dopo, il cardinal Tarcisio Bertone, oggi Segretario di Stato in Vaticano, istruì i vescovi del Wisconsin di avviare un processo canonico segreto nei confronti di padre Murphy per allontanarlo. Questo processo venne fermato dallo stesso cardinal Bertone dopo che il padre Murphy scrisse a Ratzinger che non doveva essere processato in quanto si era pentito ed era in precarie condizioni di salute. Nel dossier, ottenuto dal New York Times, non vi è traccia di una eventuale risposta di Ratzinger. Sta di fatto che Padre Murphy non ricevette mai punizioni ma fu trasferito in gran segreto in varie parrocchie e morì in seguito per morte naturale ed impunito nel 1998. Un caso che, secondo documenti ottenuti dal New York Times, il cardinale Joseph Ratzinger, attuale Papa Benedetto XVI, e il cardinale Tarcisio Bertone, attuale segretario di Stato Vaticano, preferirono non rivelare. Padre Murphy, è detto in un comunicato di Padre Lombardi citato dal New York Times, ha certamente abusato di bambini “particolarmente vulnerabili” e violato la legge. Si tratta di “un caso tragico”, ha aggiunto. Lombardi ha però sottolineato che il Vaticano è stato messo a conoscenza del caso solo nel 1996, anni dopo la fine delle indagini. (NOI NON CREDIAMO!) Sui motivi per i quali padre Murphy non sia mai stato punito riducendolo allo stato laicale, il portavoce ha risposto che “il diritto canonico non prevede punizioni automatiche”. Ha quindi aggiunto che la precaria salute di padre Murphy e la mancanza di nuove accuse nei suoi confronti sono stati elementi determinanti nella decisione. Padre Murphy è morto nel 1998, due anni dopo che il Vaticano venne a conoscenza del caso. (Mah!)

NOSTRO COMMENTO: Non è vero che il prete pedofilo è un uomo malato.A Nostro modesto avviso è solo un gran PORCO! Alla faccia della Giustizia che vige nella Chiesa! Noi non possiamo che dire: VERGOGNA! VERGOGNA! Ed ancora VERGOGNA! per la Chiesa Cattolica. Questo scandalo dei preti pedofili e della tolleranza dell’attuale clero (Papa compreso!) segnerà un marchio indelebile nell’attuale Chiesa di Roma che assieme alle altre due spine, parimenti tollerate dalla stessa Chiesa, e, cioè: l’Opus Dei e gli scandali dello IOR, faranno allontanare buona parte dei cattolici dalla Chiesa di Cristo. Complimenti!



Categorie:Religione

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: