Pedofilia e droga: arrestato Don Riccardo Seppia

 Pedofilia e droga

Powered by Admin: 15 maggio 2011

 sospeso Don Riccardo Seppia il parroco 51enne della chiesa di Santo Spirito a Sestri Ponente, Genova. L’operazione, scattata a causa del rapporto del sacerdote con un adolescente, è stata compiuta dai carabinieri del Nas di Milano, in collaborazione con quelli del Comando provinciale di Genova.

La curia genovese ha così, a sua volta, sospeso don Riccardo Seppia “da ogni ministero pastorale”, “da ogni atto sacramentale” e dalla “facoltà di ascoltare le confessioni sacramentali”.

Al di là dello sdegno,  del dolore e del dispiacere  del Cardinal Bagnasco (che lascia il tempo che trova!), l’occasione è utile per fare qualche considerazione in generale su questa piaga della pedofilia. I preti pedofili costituiscono uno vero e proprio scandalo. Una vergogna per l’intera comunità della Chiesa cristiana. La Chiesa, che fino ad oggi ha tollerato lo schifo della pedofilia ed ha preferito anteporre la Sua struttura politico-amministrativa rispetto alla giustizia verso le vittime e verso Dio, non è più abilitata a formulare giudizi e proporre soluzioni e, neanche, a “dispiacersi”. Il clero corrotto deve vergognarsi e scomparire una volta per sempre dalla Chiesa di Cristo. “Siate degni di stare nella casa di Dio” ha detto tanti secoli addietro San Paolo a Timoteo. Ma quando capirà la Chiesa che deve fare piazza pulita del clero corrotto. Mai!



Categorie:Pretofilia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: