Elezioni 2013 vince Internet e Grillo. Bersani a casa

Elezioni 2013 vince Internet e Grillo. Bersani a casa

di Fernando Cannizzaro 04 marzo 2013

Esaminiamo brevemente come si è giunti a questo stato di cose ed  a chi è imputabile la responsabilità. La responsabilità politica primaria è imputabile, a nostro avviso,  solo ed esclusivamente agli attuali  Partiti politici. Tanto per non fare nomi PDL, PD, UDC, Lega, ecc… In un ventennio sono stati capaci di distruggere l’Italia e portarla alla rovina ed alla fame. Monti poi ha dato il colpo di grazia. Perché è successo tutto questo? Perché il Popolo Italiano ha detto BASTA!  Il Popolo Italiano invece di fare una rivoluzione armata  ha votato Beppe Grillo. Questo messaggio i politici non lo hanno ancora capito affannati come sono a cercar soluzioni per mantenere la poltrona. Beppe Grillo glielo sta dicendo in tutte le salse: ANDATE A CASA! Ma non si rassegnano! Allora vorrà dire che alle prossime elezioni che saranno tra qualche mese Grillo prenderà il 100% DEI CONSENSI. Ancora Bersani parla di discutere sui rimborsi elettorali. Discutere che vuol dire dimezzare i rimborsi o permetterli? Bersani Lei da i numeri. I rimborsi elettorali DEVONO ESSERE  ELIMINATI. Ma come glielo devono dire . Ma, insomma, Bersani chi cazzo l’ha votata ?  Lei è fuori dalla realtà in cui vive. Deve andare subito a casa. Ha ragione Grillo di non considerarla. Si dimetta e chiami Renzi al suo posto. Cosa che avrebbe dovuto fare prima delle votazioni. Ma non si preoccupi penseranno gli Italiani e Beppe Grillo a mandarLa  a casa. Lei, Bersani, ignora la realtà che la circonda. C’è un abisso tra Lei ed il popolo. Non ha capito che oggi il mondo è cambiato. Si guardi in giro – se ci riesce- guardi cosa sta succedendo in Europa. Guardi gli “Indignados” in Spagna. Guardi il Portogallo. Tra non molto l’Europa sarà come il Movimento a cinque stelle di Grillo e Lei rimarrà fuori. Anzi, è già fuori. Perché ignora o fa finta di ignorare che ormai è FINITA l’epoca delle vacche grasse. Cerchi di farsene una ragione. Se vuol salvare il PD vada a casa, epuri il partito dai politici addormentati ed al posto suo faccia venire Renzi, altrimenti, come dice Grillo, Lei è un morto che parla. Non ha visto come è stata spazzata via la sinistra di Ingroia. Così finirà Lei se andrà alle urne e se ancora insiste a candidarsi. Il distacco tra la Sua politica ed i cittadini è enorme. Lei da cieco insiste ancora a mantenere in vita i “rimborsi elettorali” richiamandosi a Clistene vissuto millenni addietro. Bersani! Il Popolo di oggi se ne strafotte di Clistene. Al Popolo di oggi interessa solo che con i rimborsi elettorali i politici si sono fatti una fortuna. Quanto per fare un esempio vedi il caso Lusi proprio nel suo partito. Come fa ad insistere ancora con i rimborsi?? E’ Lei che vuole fare karakiri. Lei ha perso migliaia di voti con questa sua brillante idea di mantenere in vita i rimborsi. Nessuno glielo permetterà più, meno che mai Grillo. Mi ascolti! Vada a casa.

 



Categorie:Esclusivi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: