Krugman: Macroeconomia dell’Europa Disunita

Krugman: Macroeconomia dell’Europa Disunita

 Fonte e Link: forexinfo.it/

 

di Federica Agostini – 04 Jun 2013 

Economia disgiuntaÈ folle pensare che l’Europa possa funzionare come gli Stati Uniti, scrive Paul Krugman. L’economista americano risponde sul suo blog all’intervento di Wolfgang Munchau, pubblicato ieri sul Financial Times (su Forexinfo: “Munchau: l’austerity? È stata solo posticipata. Ecco qual è il vero problema“).

Nel suo editoriale, il giornalista inglese parla dell’austerity in Europa: l’era del rigore fiscale non è affatto conclusa, dice, ma è stata soltanto posticipata. Il vero problema d’Europa è che funziona e si comporta come un’economia unica, ma viene gestita come se fosse la semplice somma delle sue componenti.

È vero, risponde Krugman, ma il problema non è la politica, è che le autorità non stanno facendo il minimo sforzo per compensare la trazione dell’austerity sulla crescita.

Krugman: Macroeconomia dell’Europa Disunita

Nel suo ultimo intervento, Wolfgang Munchau, arriva ad un punto ormai noto, ma che spesso viene sottovalutato: l’euro area è, per pratici scopi macroeconomici, una singola unità. Una unità che in realtà non scambia molto con il resto del mondo.

Di conseguenza, la politica dell’Eurozona, sia essa monetaria e fiscale, dovrebbe essere soggetta per lo più alle stesse regole applicate negli Stati Uniti.

Invece, visto che l’unione monetaria non è stata accompagnata dall’unione politica, nell’insieme il continente porta avanti un insieme di politiche insanamente restrittive.

Siamo davanti ad un’economia con un massiccio tasso di disoccupazione e un’inflazione troppo bassa per qualsiasi standard che sia ragionevole (l’Europa, più dell’America, funzionerebbe molto meglio con un target sull’inflazione al 4%):

Invece quello che vediamo è una politica fiscale sempre più restrittiva:

E la BCE non sta neanche facendo lo sforzo di compensare questa trazione fiscale con una politica monetaria espansiva, in parte per paura delle reazioni negative che un’inflazione più elevata potrebbe causare in Germania.

Può succedere, e spesso accade, di impantanarsi nelle analisi dettagliate di un paese per evitare di discuterne la difficile situazione politica. Tuttavia, ogni tanto sarebbe giusto fermarsi un attimo e pensare alla fondamentale follia di una politica Europea comune.

 



Categorie:Economia, Politica

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: