Sondaggi politici: Matteo Renzi fa il boom. Crolla Berlusconi, gli italiani non vogliono la grazia

Sondaggi politici: Matteo Renzi fa il boom. Crolla Berlusconi, gli italiani non vogliono la grazia

 Fonte e Link: http://www.forexinfo.it/Sondaggi-politici-Matteo-Renzi-fa?utm_source=Forexinfo+Forex+Trading+Online&utm_campaign=23d3cc16e4-forexinfo-daily-email&utm_medium=email&utm_term=0_4302bacf08-23d3cc16e4-302716845

Matteo Renzi sta preparando la sua ascesa e, a giudicare dagli ultimi sondaggi, ci sta riuscendo benissimo. In soli sette giorni, l’ex Rottamatore ha guadagnato più di tre punti percentuali sui suoi avversari politici, conquistandosi il 50% delle preferenze su scala nazionale. In parole povere, se le elezioni politiche avvenissero domani, il sindaco di Firenze diventerebbe il nuovo Presidente del Consiglio guadagnandosi la maggioranza assoluta dei voti.

Dichiarazioni, interviste, festival, giacche alla “Fonzie” sembrano aver dato i loro frutti e mentre gli altri leader si arenano tra promesse mancate, condanne da espiare ed epurazioni partitiche, Matteo Renzi continua a conquistare consensi, alla faccia di chi in passato non ha creduto in lui e di chi ancora oggi vuole impedirgli di arrivare alla vetta del PD.

A dirlo non sono rumors o indiscrezioni, ma i sondaggi politici realizzati dalla società SWG per la trasmissione di Rai 3, Agorà.

Gli stessi risultati testimoniano come, mentre il sindaco toscano si conferma il politico più amato dagli italiani, gli altri leader, Presidente della Repubblica compreso, continuano a perdere il favore dei cittadini.

I risultati: singoli politici

Il crollo peggiore lo registra Silvio Berlusconi. Ad una sola settimana di distanza dall’ultima rilevazione statistica, il capo del PDL perde ben 5 punti percentuali, passando dal 28% al 23%.

Scende invece al 43% nell’indice di gradimento dei cittadini il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano e le cose non vanno meglio all’attuale Premier, Enrico Letta, che si ferma al 40%.

Vanno male, malissimo le cose per il vicepresidente del Consiglio Angelino Alfano che ottiene solo il 20% dei consensi, mentre, a sorpresa, scende di un punto anche il leader del Movimento 5 Stelle, Beppe Grillo.

“L’opinione pubblica avverte il bisogno di chiudere una fase per iniziarne di conseguenza assistiamo ad un quadro di perdita generale, in cui tutti risentono della situazione politica”.

Queste le parole di Maurizio Pessato, presidente di SWG.

sondaggio-swg-agora-fiducia

Il sondaggio sulla grazia

Gli italiani sono sicuri: Silvio Berlusconi non deve chiedere la grazia al Presidente della Repubblica. Lo pensa il 71% degli italiani.

Guardando poi alle convinzioni politiche di coloro che hanno votato i risultati sono ancora più chiari: 89% degli elettori del M5S, 78% degli elettori del PD e addirittura, e questo potrebbe sorprendere molti, il 49% degli elettori del PDL crede che Berlusconi debba rinunciare a questa opzione.

I risultati: partiti

Nonostante il primato di Matteo Renzi nell’indice di gradimento, il PDL si conferma ancora come primo partito conquistando il 27,9% delle preferenze.

Accorcia però le distanze il PD che passa, in una settimana dal 24% al 26%. Stabile invece il Movimento 5 Stelle che perde solo lo 0,3% passando dal 20,1% al 19,8%.
Di seguito il grafico del sondaggio SWG proposto nel corso della trasmissione di Rai 3, Agorà:

sondaggio-2



Categorie:Politica

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: