Renzi “il vecchio che ritorna…..”

Renzi “il vecchio che ritorna…..”

di Fernando Cannizzaro 12-12-2013

 renziA Noi Renzi non è mai piaciuto: politicamente, si intende! Lo abbiamo scritto più volte sui Ns Blog anche molto tempo  prima che fosse stato eletto Segretario del PD. Non ci è piaciuto il comportamento tenuto con la Cancellieri. Non ci è piaciuto l’incontro con Letta durato oltre 1 ora. Non ci è piaciuto l’incontro a tre: NAPOLITANO-LETTA-RENZI. Non ci piace l’attuale segreteria (tranne la Boschi che riteniamo sia un ottimo elemento da portare avanti!) che è frutto di compromessi con la vecchia nomenclatura del PD. Non ci piace il comportamento di Renzi che fa l’amico di tutti, perché, “Chi è amico di tutti non è amico di nessuno.” Renzi, secondo Noi,  è un grande venditore di fumo: si direbbe un Berlusconi bis! Del resto l’amicizia con Gori la dice lunga!  Renzi ha raccolto quasi 3 milioni di voti. Noi gli abbiamo fatto gli auguri di cuore per questa strabiliante vittoria! Ma cerchiamo di dare una valutazione al voto prima di mettere aureole in capo alle persone. La gran parte dei voti – secondo Noi –  sono stati voti di protesta stante il fallimento totale del Partito a tutti i livelli. Ma non solo di protesta! La gente ha mandato un messaggio chiaro a  Renzi se lo vuole leggere. Le persone non desiderano più rimanere con questa classe politica. Si sono stancati! Questa classe politica ha portato il Paese alla fame per pagare i debiti con l’Europa. Il  Popolo Italiano vuole uscire subito dall’Europa e dall’euro perché ci stanno strozzando. Non lo dico io lo dicono i migliori economisti mondiali. Allo stato e’ inutile insistere con l’Europa. Non perché Noi non siamo Europeisti ma in atto non abbiamo i soldi per pagare oltre al debito pubblico (oltre 2.000 Mld) la Ns partecipazione all’Europa (Fiscal compact e MES) ed i debiti con gli Stati stranieri (Francia e Germania) Per fare qualche piccolo conticino. Col 2014 dovremo pagare all’Europa 50 Mld di fiscal compact per 20 anni. Più ci sono circa 80 Mld di debito con gli Stati esteri con interessi. Totale 130 Mld all’anno. Mi vuol dire Lei, Renzi, che appoggia Letta (Europiesta) dove Cristo li prenderemo questi soldi??? Le rammento che questo regalo del Fiscal compact lo abbiamo ereditato da Monti Mario (Europeista pure Lui!) con l’appoggio del PD-PDL e UDC. Ecco perché non deve appoggiare Letta che vuol fare l’Europeista con le tasche degli altri. Caro Renzi l’Europa è nata male! Abbiamo fatto prima l’integrazione economica senza pensare che bisognava fare prima quella politica. Se lo faccia spiegare da Prodi che è venuto dalla Germania per votarla  con l’illusione di poter aspirare di bel nuovo ad una poltrona Quirinalizia. Questi ex democristiani il vizio non lo perdono mai! Aspettano il momento buono per dare la zampata!    

Torniamo al voto. Una discreta percentuale di voti è stata frutto di accordi con le attuali correnti del PD, altrimenti, non si spiega come mai nella Sua Segreteria ci siano elementi Veltroniani, D’alemiani, ecc…

Altri voti (Certo, una piccola percentuale!) sono stati di pura simpatia. Non dimentichiamoci che Renzi è giovane! E’ una bella figura! Certamente, se si fosse presentato Prodi non sarebbe stata la stessa cosa! Sembrerà strano ma il Popolo Italiano tiene conto anche di questo aspetto.

Ora facciamo una domanda a Noi stessi? Cosa succederà ora? Che avvenire avrà Renzi?  Ci diamo la risposta e facciamo delle riflessioni.

  La vecchia nomenclatura del PD  tutto è tranne che stupida. Se Letta e Napolitano hanno rivolto lo sguardo verso di Lei  certamente non lo hanno fatto perché Lei è bello, alto e intelligente. Lo hanno fatto per motivi ben precisi. Innanzitutto il PD era finito, eroso da mille correnti di aria fresca e calda nel contempo. Letta non aveva grandi chances  di   rimanere nella Poltrona di Premier. Occorreva, pertanto, avere una legittimazione del Partito. Lei gliela ha data!  Probabilmente Letta lo avrà votato e fatto votare in cambio dell’appoggio al Suo Governo. Ciò è stato particolarmente gradito a Napolitano Giorgio che non voleva andare subito alle urne.  Tutto questo per Lei ha avuto sicuramente un prezzo? . E quale? La perdita di credibilità!  Per un politico è fondamentale. Il fatto che Lei abbia dato il consenso a Letta di navigare per tutto il 2014 non è piaciuto a molti. Basta leggere i quotidiani per rendersene conto! Per la verità non è piaciuto neanche a Noi. Però ancora Lei è in grado di riacquistare  credibilità. E come? Facendo approvare immediatamente una nuova la legge elettorale  con un sistema maggioritario (non proporzionale altrimenti rimarrà stritolato!) e andare subito alle urne. Se farà questo allora vorrà dire che è il nuovo Renzi che avanza…….altrimenti sarà il “vecchio PD che ritorna!” Noi, malpensanti incalliti, diciamo che è il vecchio che ritorna. Anzi! Non si è mai mosso! Ci auguriamo, ovviamente, di sbagliarci!



Categorie:Esclusivi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: