M5S Svela il Nome del Lobbista: è Luigi Tivelli l’autore di “Chi è Stato?”

M5S Svela il Nome del Lobbista: è Luigi Tivelli l’autore di “Chi è Stato?”

Fonte e Link: http://www.lapennadellacoscienza.it/m5s-svela-il-nome-del-lobbista-e-luigi-tivelli-lautore-di-chi-e-stato/

Durissimo attacco del M5S contro il Pd e soprattutto contro il funzionario della Camera Luigi Tivelli.

Da giorni i parlamentari M5S denunciavano il cosiddetto attacco alla diligenza e l’azione pressante e destabilizzante dei lobbisti entrati in azione a ridosso della votazione in aula della legge di stabilità.

Faccendieri si sarebbero aggirati durante i lavori della commissione facendo pressioni e lusinghe.

 Effetto di questa intensa attività sarebbe stata, tra l’altro, l’approvazione dell’emendamento Salva Sorgenia e De Benedetti che avrebbe consentito alla società di non pagare le tasse per 22 milioni di euro per la costruzione di una centrale elettrica come invece disposto per sentenza del TAR.

Pochi giorni fa c’era stata la pubblicazione sulla rete di un filmato bomba, che mostrava video e audio di un lobbista, mentre al telefono vantava di aver dovuto “smuovere mari e monti” per svuotare di ogni utilità un emendamento proposto dal deputato del Pd Roberto Speranza. L’emendamento di Speranza era considerato dagli stessi deputati del M5S come un ottimo provvedimento in quanto prevedeva un taglio alle pensioni d’oro e al cumulo delle pensioni sopra i 150 mila euro lordi, utile come spiegano gli stessi parlamentari del M5S, per “dare respiro alle casse dell’INPS”.

La polemica è proseguita sul web fino alla rese dei conti oggi in Aula con l’arringa del deputato M5S Sorial: “Noi oggi denunciamo i lobbisti che saccheggiano i soldi di tutti i contribuenti italiani. Una grande super marchetta da un miliardo di euro.Le nostre proposte vengono bocciate dal governo e dalla maggioranza per insufficienti risorse, invece Sorgenia SPA di Carlo de Benedetti tessera numero 1 del partito democratico, il partito del fantoccio Renzi, ottiene decine di milioni di euro” poi il colpo di machete: “noi oggi in aula denunciamo questi fatti perché come furono cacciati i mercanti dal tempio, cacceremo chi insieme a voi si è contrapposto al bene dei cittadini, al bene di tutti i pensionati, di tutti i giovani, di tutti i lavoratori. Quest’uomo, questo mercante, ha un nome e cognome. Il lobbista si chiama LUIGI TIVELLI. E se questo parlamento avesse dignità lo caccerebbe dalle istituzioni. Vi abbiamo pescato con le mani nel sacco. Che cosa vi serve ancora per fare le valige?”

I colleghi di Sorial si sono alzati in piedi mostrando cartelli con le foto del lobbista Tivelli e la scritta “CARO PD DECIDO IO” e sotto la scritta LUIGI TIVELLI.

La domanda che ora tanti si pongono è una “ma chi è Luigi Tivelli?”.

Tivelli è uno dei tanti personaggi grigi che percorrono silenziosi le stanze del potere per passere alle redazioni dei giornali e fino a essere considerati uomini di fiducia ed esperti di tuttologi. Nello specifico Tivelli, era stato Consigliere giuridico e di Gabinetto, ora consigliere parlamentare della Camera, pubblicista e editorialista presso il Messaggero e il Gazzettino.

Tivelli è anche autore di diversi libri, dove racconta e spiega anche grazie alla sua esperienza le dinamiche in seno alle Istituzioni. Potremmo ricordare, a questo punto con ironia che tra i libri di maggior successo di Tivelli, si fa per dire, ce n’è uno dal titolo che oggi potremmo intendere come straordinariamente eloquente: “Chi è Stato?”

Tivelli si domanda quali siano gli uomini che meglio fanno funzionare lo Stato, le loro biografie e gli aspetti che li accomunano. Ma soprattutto Tivelli solleva una domanda quanto mai inquietante vista con il senno del poi, ossia cosa scatena la guerra alla casta e il grillismo….

Forse oggi Tivelli ha fornito la risposta ai suoi stessi interrogativi.

IL NOSTRO COMMENTO: Voi del M5S se avete le prove che questi faccendieri, di cui fate nome e cognome, e dite che:  “si sarebbero aggirati durante i lavori della commissione facendo pressioni e lusinghe” denunciateli all’autorità giudiziaria. Altrimenti non fate inutile casino che, oltretutto, ricade su di Voi. Fatti e non parole!

 



Categorie:M5S

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: