Stangata IRPEF 2014: acconti addizionali +29,3%. Ecco tutte le aliquote

Stangata IRPEF 2014: acconti addizionali +29,3%. Ecco tutte le aliquote

di Valentina Pennacchio | 29 Marzo 2014

Fonte e Link:http://www.forexinfo.it/Stangata-IRPEF-2014-acconti?utm_source=Forexinfo+Forex+Trading+Online&utm_campaign=d8f2393535-forexinfo-daily-email&utm_medium=email&utm_term=0_4302bacf08-d8f2393535-302716845

Nella busta paga di marzo una vera stangata IRPEF per pensionati e dipendenti. Quali sono le città più colpite e quali sono le addizionali regionali e comunali? Ecco i dati di uno studio UIL.
In attesa dell’aumento nello stipendio a maggio, grazie al taglio del cuneo fiscale promesso da Renzi, nella busta paga di marzo ci sarà una vera e propria stangata IRPEF per pensionati e dipendenti. Le addizionali graveranno sullo stipendio (o sulla pensione) il 29,3% in più rispetto allo scorso anno e i contribuenti dovranno pagare mediamente 97 euro.
In particolare:
• per l’IRPEF regionale si pagherà, in media, la cifra di 59 euro, contro i 49 euro del 2013 (+ 20,4%);
• per l’IRPEF comunale si pagheranno 38 euro, contro i 26 euro dello scorso anno (+46,1%).
I dati emergono da uno studio della UIL sul peso delle aliquote IRPEF locale per un reddito medio di 23.000 euro.
In sintesi:
• l’IRPEF regionale dal 2013 al 2014 è cresciuta del 12,7%: dai 363 euro del 2013 ai 409 euro del 2014 (nel Lazio si pagherà addirittura 536 euro – + 34,3% – e in Piemonte 490 euro – + 25,3%);
• l’IRPEF comunale è cresciuta invece del 10,7%: dai 140 euro medi pagati nel 2013 ai 155 euro medi di quest’anno (a Roma si pagherà 207 euro, a Napoli, Milano e Tornino 184 euro).
Quali sono le città più colpite?
Il Segretario Confederale UIL Guglielmo Loy ha spiegato che le 4 Regioni che nel 2014 hanno aumentato l’aliquota dell’IRPEF regionale, portandola alla soglia massima consentita pari al 2,33% sono:
• Piemonte;
• Liguria;
• Lazio;
• Umbria.
Un trend rialzista si registra anche per l’IRPEF comunale. Su 104 Comuni che hanno deliberato per il 2014, ben 43 hanno aumentato l’aliquota IRPEF.
A tal proposito Loy si è espresso in questi termini:
“Aumenti, questi, alquanto dolorosi, in quanto le addizionali si pagano sull’intero imponibile e non tengono conto delle detrazioni per la produzione del reddito. Per questo, è fondamentale ripensare l’intera politica economica e fiscale del Paese, che metta al centro la questione di una diversa ripartizione della pressione fiscale, alleggerendo il carico alle persone con un reddito fisso”
.
Nella seguente tabella le città più colpite.
Città IRPEF regionale IRPEF comunale Spesa Acconto+Saldo
Roma 83 euro 56 euro 139 euro
Torino 76 euro 50 euro 126 euro
Napoli 73 euro 50 euro 123 euro
Genova 65 euro 50 euro 115 euro
Milano 57 euro 50 euro 107 euro
IRPEF: addizionali comunali e regionali
Quali sono le aliquote dell’IRPEF regionale? Vengono riassunte dalla UIL in questa tabella.

Per le addizionali comunali vi invitiamo a consultare l’indagine UIL.



Categorie:Politica

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: